martedì 5 settembre 2017

É la prima volta che mi succede, almeno che io sappia, di conversare con una persona che si é prostituita. Il suo volto é semplice, ha 18 anni ma sembra più giovane. Mi ha chiesto di parlare con lei un amico di entrambe: é urgente, ha bisogno di qualcuno che l’aiuti. Ancora prima di incontrarla l’ho presentata a Dio nella preghiera.

É frutto di una infedeltà, perciò ha vissuto con la nonna: l’unica che mi ha voluto bene. É cresciuta nella strada, tra persone adulte. Quando la mamma, madre di 9 figli, lasciò il primo compagno, andò a vivere con lei e con il padrastro: ho avuto 3 padri ma nessun padre. Quando era piccola in casa la toccavano...però mia mamma sembrava non farci caso e mi diceva, non ti preoccupare, ce ne andremo  da qui, faremo un viaggio, però non ce ne siamo mai andate!

Ha incominciato a bere, a drogarsi. Ha un figlio di due anni e mezzo, però il papà se lo é portato via, perché non riusciva a seguirlo e perché ha incominciato a lavorare di notte. Doveva solo fare compagnia ai clienti del bar, però aveva bisogno di soldi e così, di soldi se ne fanno tanti. Ritornavo a casa alle 5 del mattino, mi docciavo e andavo a lavorare da un’altra parte perché nessuno se ne accorgesse. Adesso il suo compagno l’ha lasciata per un altra, non ha lavoro, non riesce a lavorare, non ha voglia di vivere, ha pensato di farla finita.


Le dico che é figlia di Dio, amata e libera. Libera di lasciare da parte il peso che carica ed essere una persona nuova. Ha tutta la vita davanti. Mi guarda senza dirmi nulla.

Ha un amico che le aveva chiesto aiuto perché aveva cercato di avvelenarsi. E lei non sapeva come fare: come posso aiutarlo se io ho bisogno di aiuto? Vuole che l’amico parli con me.

Ho pensato alla samaritana che ritornando al paese, dopo essersi incontrata con Gesù, dice: ho incontrato un uomo che mi ha detto tutto quello che ho fatto! Quando ci si sente amati, il peccato non é più qualcosa di cui ci si vergogna, ma diventa la prova della presenza di Dio: é il messia!

Nessun commento:

Posta un commento