martedì 28 ottobre 2014

Javier il 30 aprile, cadendo dal secondo piano mentre lavorava come muratore, é diventato quadriplegico. non potrá piú camminare e ha bisogno di un respiratore automatico. La sua situazione si é complicata anche per il fatto che soffre di epilessia. Ha 37 anni e appartiene a una famiglia di modeste possibilitá economiche. Le medicine, le cure..stanno costando molto alla famiglia.

Javier potrebbe giá lasciare l'ospedale per quello abbiamo potuto aiutarli rendendo una stanza della loro casa, piú adatta ad accoglierlo e con un letto d’ospedale. Solo manca un respiratore automatico  che la famiglia sta cercando di procurare. 

Rosa la mamma di Javier é una signora gioiosa e simpatica, caratteristiche che grazie alla fede in Dio non ha perso neanche in questa dolorosa situazione. Qualche giorno fa mi ha detto: appena Javier stará meglio incominceró a dare la mia decima.


            Grazie Signore per questa fede e questa apertura di cuore.


Nessun commento:

Posta un commento